EMILIA ROMAGNA

COMUNICATI STAMPA

Agricat ‘rivede’ le date per la presentazione delle denunce di sinistro

BOLOGNA – Agricat, il Fondo mutualistico nazionale che introduce nel sistema di gestione del rischio in agricoltura una copertura mutualistica di base (estesa a tutte le aziende agricole percettrici di pagamenti diretti e contro i danni alle produzioni agricole causati da eventi atmosferici di natura catastrofale, ovvero gelo e brina, siccità, alluvione) modifica le date per la presentazione delle denunce di sinistro.

Continua a leggere

Un Bando per itinerari enogastronomici 24/25

Michael Ieranò

La Regione Emilia Romagna ha pubblicato il bando che definisce i criteri e le procedure per la concessione di contributi per azioni di informazione ed investimento legate alle produzioni dei vini e dei prodotti agricoli.

Il bando è rivolto agli enti gestori degli itinerari, i quali dovranno attuare progetti a beneficio dei soci dell’itinerario. Una modalità che potrà essere intrapresa anche da attività agrituristiche, con beneficio indiretto attraverso l’azione dell’ente gestore. 

Continua a leggere

Anp Toscana ed Emilia Romagna con gli studenti a Sant’Anna di Stazzema

Alessandra Giovannini

Una giornata sul filo della Memoria quella che venerdì 10 maggio ha unito gli associati dell’Anp della Toscana e dell’Emilia Romagna e gli studenti del Iss Chini-Michelangelo di Lido di Camaiore. Una mattinata trascorsa a Sant’Anna di Stazzema, in provincia di Lucca, dove è stato visitato il Sacrario, il Parco della Pace e il Museo di Sant’Anna, ripercorrendo, in questo modo, le strazianti tappe dell’eccidio perpetrato in questa cittadina dell’Alta Versilia dalle truppe nazi-fasciste che massacrarono soprattutto civili e, in particolar modo, donne e bambini.

Continua a leggere

Pomodoro, accordo sul prezzo ancora in alto mare

Pomodoro da industria del nord Italia, il contratto è ancora in alto mare. Al 24 maggio non ci sono ancora certezze sul prezzo che trova ancora distanti le parti, quella industriale e quella agricola. I trapianti sono iniziati, anche se in parte rallentati dalle piogge, e si ipotizza una impennata delle superfici dopo una annata, quella del 2023 che si è chiusa in modo positivo. 

Le stime, ancorché approssimative, indicano in circa 42mila ettari le superfici investite a pomodoro, contro le 38mila dello scorso anno. In questa situazione c’è il rischio che si vada verso trattative ‘parallele’ vanificando il ruolo delle organizzazioni dei produttori.

Difendiamo il territorio per dare valore ai nostri prodotti DOP e IGP

PARMA – Le Dop e le Igp italiane con la distintività dei territori d’origine, rappresentano un volano importante per la crescita competitiva dell’agroalimentare nazionale e per il rilancio del turismo enogastronomico lungo lo stivale. Questo il messaggio portato a Cibus da Cia-Agricoltori Italiani e Italia Olivicola, che hanno inaugurato la fiera di Parma con una retrospettiva sul settore e le opportunità da capitalizzare. A intervenire l’assessore regionale Alessio Mammi e l’onorevole Paolo De Castro.

Lo stand Cia del CIBUS International Food Exhibition si trova al pad. 7/8, stand C 006

leggi tutto

L’articolazione degli organismi di garanzia in Emilia Romagna. Il sistema

Il sistema Agrifidi, organismi di garanzia che operano in agricoltura è nato per favorire gli investimenti aziendali attraverso la stipula di convenzioni con gli Istituti bancari al fine di garantire le migliori condizioni di accesso al credito sui prestiti erogati alle imprese agricole associate. La concessione dell’aiuto in ‘de minimis’ viene erogata sotto forma di concorso nel pagamento degli interessi sui prestiti richiesti dai singoli agricoltori attraverso, appunto, gli Agrifidi che in Emilia Romagna sono tre: Agrifidi Emilia, Agrifidi Modena, Reggio e Ferrara, Agrifidi 1 Emilia Romagna.

Continua a leggere

Ismea, nuova liquidità alle imprese con la cambiale ortofrutta (Cor)

BOLOGNA – è attivo dal 4 aprile 2024 lo sportello telematico per la compilazione delle domande relative al prestito Cor (Cambiale ortofrutta), la nuova di linea di credito Ismea, per complessivi 19,3 milioni di euro, dedicata alle piccole e medie imprese agricole operanti nel settore ortofrutticolo, introdotta con la Legge di Bilancio 2023. Il prestito Cor fornirà liquidità alle Pmi dell’ortofrutta con finanziamenti di importo fino al 50% dei ricavi registrati dal richiedente nel 2022 e comunque entro la soglia di 30 mila euro, con durata di cinque anni, di cui due di preammortamento, rate trimestrali posticipate e conseguente inizio del rimborso a 27 mesi dalla data di erogazione.

Continua a leggere

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – mail: emiliaromagna@cia.it PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali –  Whistleblowing policy

WhatsApp chat